Occhiaie della domenica

Ma lo saprete già, niente meno. La domenica mattina può rivelare robe molto più interessanti di tutte le altre mattine. Lo si vede bene nelle facce di quelli che incontri. Nessuno si vergogna delle proprie occhiaie, anzi ce le scambiamo come una stretta di mano o un sorriso. E poi la sigaretta dura di più; dura di più e non fa tossire. E poi si taglia la siepe, gli olivi, si cammina, si va a caccia, si guardano i figli, si pulisce, si va in ricicleria, si mangia il pane col sugo che poi ci mettiamo le tagliatelle dentro  al ragù. Ma lo saprete già. E poi arriva anche il “però”, che arriva sempre puntuale, anche quello, come le campane alle 11.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: