Il corriere coi libri

Quando ha suonato la seconda volta, che la prima ero fuori casa e ha lasciato un avviso, sapevo che era lì per darmi i libri. Le prime copie del romanzo, giusto l’altro giorno. Sicché mi sono alzato, sono andato incontro al corriere, gli ho fatto un autografo, anzi la firma digitale, e poi ho riportato il pacco in casa. Ho visto i libri e ho detto Ecco, ora dovrei piangere, giusto?
Niente, non ho pianto. Proprio non ci sono andato nemmeno vicino. Quando ho aperto il pacco ho sorriso soltanto, abbastanza a lungo da far sorridere anche chi mi stava davanti. Poi abbiamo continuato a pranzare che la pasta al pomodoro era già tiepida.

ecco

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: