Ieri sono successe due cose che mi sono rimaste addosso ma intanto ne dico una sola

Ieri sono successe due cose che mi sono rimaste addosso ma intanto ne dico una sola che l’altra ancora non sono pronto perché devo trasformare la rabbia in energia pulita.

Va bene. La prima che volevo dire è stata un sogno. Ora, io siccome ho lavorato quasi 8 anni in una libreria e adesso invece no, l’altra notte ho sognato che con le stesse persone lavoravo in un negozio bello grande di vestiti. Una cosa tipo Benetton o un’altra di queste catene qui. E io mi domandavo mentre ripiegavo una camicia, Ma come ho fatto ad infognarmi in questa roba? E sentivo uno dei miei colleghi che si domandava con quei sospiri e quel tono drammatico degli sceneggiati Rai: Com’è che non c’è gente? Ma perché?

E a un certo punto è entrato uno, e mi ha fermato tra grucce e maglioni e mi ha chiesto: Scusi ma i libri? Eh, ho detto, non li vendiamo.
Ma nemmeno le agende?
Nemmeno.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: