Perché mai

Perché mai, mi domandavo, dovrei nuovamente incazzarmi col mondo, pensavo l’altro giorno appena finita la presentazione del libro a Roma, che sono stato bene, ed era stata una buona giornata; perché mai, pensavo mentre ero in metro e tornavamo alla Garbatella da dove eravamo partiti con degli amici e avevo fame e avrei mangiato abbondantemente. Perché mai? Mi domandavo sabato di ritorno da Roma. E poi sono tornato e ho trovato un motivo, ed ecco che mi girano le palle.

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: