La professoressa tornò a professare

Alle scuole medie la professoressa di disegno ci disse di disegnare qualcosa.
Magari, sicuramente, fu più precisa nel darci il compito. Fatto sta che non riesco a ricordare per quale motivo io finii col disegnare quello che disegnai.

Mentre noi disegnavamo lei si era messa a guardare fuori dalle finestre, che occupavano quasi per intero la parete sinistra. Era assorta, come si dice, e con gli occhi di adesso posso dire che era turbata dai cazzi suoi, con tutta evidenza. Una multa, una malattia passeggera, la cena, la figlia.

Io presi a disegnare con furia e rapidità. Al solito. Feci un fiume che scendeva dall’alto dell’ F4 fino a giù basso, dove si allargava in curve sempre più grandi e arrivava ad un lago. Disegnai anche delle montagne in alto.
Poi, quaggiù dove il fiume era diventato lago disegnai un prefabbricato a due piani rettangolare. Tipo una fabbrica, per intenderci, solo che non era una fabbrica e per far capire quello che volevo fare, alzai sul tetto del prefabbricato un cartello con un pesce disegnato e la scritta: Ristorante.
Non colorai il disegno, perché l’uso dei colori finiva con le scuole elementari. Alle medie dovevamo già essere più seri.

Finito il tempo a disposizione la professoressa tornò a professare, e lasciata la finestra iniziò a passare per i banchi. Arrivò al mio, guardò il foglio poi prese una gomma e cancellò il ristorante dalla faccia dell’F4.
Lo avevo disegnato con un tratto pesante, quindi faticò un po’. E muovendosi velocemente per cancellarlo via dalla riva del lago fece un gran rumore con tutti i braccialetti che sbattevano tra di loro.

Voleva rallegrare, penso oggi, quel disegno di merda. Ma era proprio il ristorante prefabbricato a renderlo speciale. E la sua colpa è stata proprio di cercare l’armonia e la bellezza dove non c’erano. Questo, penso, perché lei si era abituata a guardare sempre le robe con i suoi occhi.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: