Produttivo & remunerativo

Continuando la riflessione del post precedente, mi viene da pensare che ci stiamo avviando verso questa direzione: l’importante è mostrare di avere il tempo impegnato in varie attività, che non tarderemo a definire “lavorative”. Tanto che anche io sto pensando, per certificarlo a terze parti, ad aprire uno studio, un’ufficio, un laboratorio, ecco: un laboratorio, bene in vista a tutti quanti. La copertura migliore ormai è aprire un negozio. Perché nessuno sospetta che tu non sia lì altro che per fare soldi vendendo la merce. Poi ovviamente nella realtà questo non accade. Trattasi quindi di una perfetta macchinazione per cui tu puoi fingere di essere impegnato in un’attività, certificata da degli orari e da un luogo fisico in cui “spendi” il tuo tempo. Insomma una cosa che renda evidente come tu sia produttivo.

Perché ormai “produttivo” è un conto e “remunerativo” un altro, totalmente su un altro piano.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: