Sottolineature

Una delle cose belle di quando ti compri i libri usati è che leggendoli si può finire in qualche riga o paragrafo sottolineata dal precedente proprietario del libro. Mi è capitato ad esempio con “Le stelle fredde” di Guido Piovene di trovare sottolineato quanto segue:
“I rami, esili e serrati, formavano una cupola, e i fiori bianchi erano così fitti da non lasciar vedere nemmeno un pezzetto di cielo. Non avevo mai visto niente di così numeroso, e nel primo momento quella ripetizione infinita di petali dello stesso colore bianco mi diede il capogiro. Dove si apriva un varco, l’occhio era subito fermato da un intreccio di petali sul piano successivo; un piano era sondo dell’altro; da sotto, si poteva credere che quell’immensa fuga di alette bianche non terminasse mai”

Non mi ha colpito molto, tanto che sono certo che non l’avrei mai sottolineato quel passaggio. Invece ne ho sottolineati con ammirazione alcuni altri che il/la lettore precedente non aveva ritenuto così importanti. Ecco cosa:

“Ero più nascosto che mai, e a necessità, che mi ero fabbricato, d’esserlo, mi dava una sensazione somigliante alla gioia. Vero che avevo provocato artificialmente quella mia condizione di latitante in casa mia, e che potevo riprendere quando volevo, probabilmente senza danno, la mia solita vita. Non potevo però volerlo; già prima il raccontarmi, lo spiegarmi, il discutermi mi faceva orrore, ed aspiravo a scivolare in una tomba di silenzio; […] Eppure, e questo era una ragione di gioia, nei pochi metri di terra in cui ero recluso sentivo come mai la vastità dell’universo, che mi alitava intorno e mi chiamava a sé.”

Annunci
Contrassegnato da tag , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: