Bob Dylan

Ho visto un documentario sulla storia di Bob Dylan e quasi all’inizio di questa epopea (anche davanti allo schermo, visto che dura oltre tre ore) c’è una frase che Dylan lancia in ricordo della sua infanzia, del posto in cui è nato, sperduto, senza niente, con la sola risorsa della miniera dove la gente andava a lavorare. E dice: “Non c’erano ribelli. Faceva così freddo che non si poteva essere ribelli”.

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: