Tutto molto bello

Dico una cosa non nuova ma ogni volta che leggo un suo libro mi torna in mente il ritornello che lo accompagna. Un po’ come quando Pizzul definiva le nazionali di calcio nordeuropee piene di “coriacei colpitori di testa”. Così, tutti insieme. Alti, biondi, colpitori di testa. Il discorso vale per quelli che hanno timbrato in fronte Stephen King come “Re dell’horror”. Sto leggendo “22/11/’63”, e anche se di King non li ho letti tutti ma una decina, forse di più, l’idea che mi sono fatto è che le etichette potrebbero danneggiarti a vita. Questa de “Re dell’horror” non è nociva, fortuna (e tanta, tanta, tanta bravura) sua, però è sicuramente imprecisa. Parziale. Sbagliata. Dante scriveva fantasy dunque? Il “Re del fantasy”?
Dire che Stephen King scriva solo horror è una semplificazione. Esserne convinti significa non leggerlo.

Annunci
Contrassegnato da tag , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: