Stella distante

Con tutte quelle limitazioni non fu strano che Lorenzo diventasse un artista. (Cos’altro poteva fare?). Ma è difficile fare l’artista nel Terzo Mondo se si è poveri, non si hanno le braccia e per di più si è froci.
[…]
Suicidarsi, disse, in questa congiuntura sociopolitica, è assurdo e ridondante. Meglio diventare un poeta segreto.
[…]
Qualcuno lo chiamava l’acrobata eremita. Gli amici gli chiedevano come faceva a pulirsi il culo dopo aver fatto la cacca, come pagava dal fruttivendolo, come faceva a mettersi in tasca i soldi, a cucinare. Come, per Dio, poteva vivere da solo. Lorenzo rispondeva a tutte le domande e la risposta, era l’ingegno. Con l’ingegno un uomo o una donna si arrangiano a fare qualsiasi cosa. Se Blaise Cendrars, tanto per fare un esempio, con un solo braccio poteva battere alla boxe il miglior pugile, come poteva lui non riuscire a pulirsi – e benissimo – il culo dopo aver cagato?

Stella distante – Roberto Bolano (Adelphi)

Annunci
Contrassegnato da tag ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: