Tennis

Ripensavo giusto ora all’odore delle corde usate di una racchetta da tennis. E non so come mai, visto che il tennis è l’unico sport che è un piacere giocare ma è noioso da guardare in tv. Questa precedente affermazione fa capire che io ci abbia giocato poco, e lo abbia amato anche meno. Poco me ne frega insomma. Però l’odore delle corde della racchetta mi fa ricordare un corso estivo di tennis, specie un giorno di sole e di luce bellissimo, con altri dieci amici a guardare l’istruttore che all’epoca avrà avuto 40 anni. Aveva dei capelli ricci ricci. Dei baffi neri neri. Il pelo che gli usciva a ciuffi da ogni parte della sua divisa bianca, impeccabile. E stava davanti a noi a mangiarsi un Maxibon. Disse con metà gelato in bocca “Non ho pranzato, non posso offrirvelo”.

Annunci
Contrassegnato da tag

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: