Il microfono

E’ consolatorio vedere con quanta impotenza e rassegnazione una manciata di accademici in Lettere si mettono in circolo guardando sconsolati ora il microfono, ora il tasto, ora il cavo, ora il led spento, ora la presa di corrente, ora il soffitto, ora il microfono, ora l’orologio, ora il microfono, ora gli occhi dell’altro, ora il cielo azzurro fuori dalla finestra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: