Abbi dubbi

Ogni quattro anni si guardano le Olimpiadi senza conoscere le regole di gran parte degli sport ma con almeno un paio di obiettivi dichiarati.
Confrontare il proprio fisico con quello degli atleti che tirano con l’arco, e dirsi che forse tra quattro anni potremo esserci noi, e poi con lo scopo di scovare delle storie. Belle, brutte, incredibili, volgari, commoventi. Diverse, insomma dal concetto “la palla è rotonda”.
Una di queste storie è quella di Alex Schwazer, e anche se non siamo ancora nel periodo delle Olimpiadi, mi viene da essere solidale con lui per un concetto che supera, credo, innocenza e colpevolezza, soprattutto visto che sono passati i 4 anni di punizione prevista dalla legge sportiva. E anche perché 4 anni fa mi sentii preso in giro ma al tempo stesso, per la rabbia, mi domandai come si potesse essere così stronzi da buttare nel cesso anche quanto ruotava attorno alle sue fatiche. Volgarmente parlando: denaro. Gli atleti olimpici sono più simpatici, generalmente, anche perché hanno conti corrente simili ai nostri.
Però quello che mi colpisce è come ancora oggi ci si impegni, anche suoi compagni di squadra, a farlo passare come un diavolo. La peggior feccia umana. Sono considerazioni che vanno oltre il lato sportivo, perché anche se oggi ha vinto una 50km, le accuse sono durate tutti questi 4 anni e ovviamente in un senso o nell’altro dureranno ancora. Vinci: sei ancora dopato ma non ti hanno beccato. Perdi: vedi che senza bumba non vali un cazzo?
E quattro anni fa dargli del dopato non era un’offesa, ma una constatazione. Le offese sono state altre. E tutte sono arrivate e arrivano da persone che non hanno mai sbagliato, sicuramente. Ma che al tempo stesso non hanno mai provato a immaginarsi, non dico essere, ma solo immaginarsi nei panni dell’altro. Sicuramente sarebbero stati più forti, moralmente, ma capita che nella vita si sbagli e a un certo punto si cambi atteggiamento. Io la mano sul fuoco non la metto neanche su quello che farò domattina, figurarsi su Schwazer, ma avere dei dubbi e non solo certezze ricavate con l’ascia, ogni tanto, può aiutare a capire.

Che è la stessa cosa che ho scritto anche qui

Conferenza Stampa Alex Schwazer per il caso Doping

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: