Un po’ di cose accumulate che alla fine mi hanno portato a desiderare una cosa di cui vergognarsi, oggi alle 17.
Dovevo mandare delle mail per lavoro. Alcune sono riuscito a mandarle, altre non ci sono riuscito perché a un dato momento ho rimesso gli occhi sul pc e c’era la schermata di errore. Si è riacceso, firefox non è mai più ripartito. Portandosi nell’abisso anche tutte le password.
Sono uscito in edicola. Andando l’autoradio si inceppava spesso quando tentavo di cambiare stazione. Al ritorno, anche dopo aver usato un pochino di forza, l’autoradio era ferma su una sola stazione (senza prendere bene nemmeno il segnale) e non rispondeva ad altri comandi. Non si spegneva nemmeno e quindi ho tolto e rimesso la mascherina almeno una quarantina di volte fino a decidermi ad usare ancora un pochino di forza in più rispetto a prima. L’autoradio adesso pare essere completamente andata.
Sono uscito e rientrato anche nel pomeriggio e mi sono accorto di avere la giacca, color ghiaccio (credo), sporca di grasso nero su una manica.
Erano solo le 17, quando, per tutta questa serie di cose ed anche altre (tipo i segni dell’umidità in casa, l’erba alta fuori, di nuovo alta, e varie ancora) ho desiderato ardentemente un succo all’arancia rossa da vuotare in una caraffa di Martini.

Annunci
Contrassegnato da tag , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: