Pollici e lingue

Quando riguarderemo le vecchie foto di noialtri alla spiaggia o al baretto. Al concerto o al ristorante. O quelle in macchina. Quando le riguarderemo tra vent’anni ci domanderemo il perché di quelle lingue di fuori. Dei pollici alzati anche.

Ce ne chiederanno conto i figli. Perché mamma avevi a lingua di fuori? E tu babbo perché avevi il pollice alzato in tutte le foto. Possibile che anche il giorno del matrimonio eravate a lingua di fuori e pollici alti? E anche alla prima ecografia dei tre mesi. E così quando sono nato e quando mi avete battezzato. E così il giorno del compleanno e figurarsi quelli di festa o con davanti un coscio d’agnello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: